Comune di Corato - Sito istituzionale
Notizie ed eventi
Ufficio Stampa
Palazzo di CittàGuida utile-Elenco siti tematiciFinanza-Lavoro-SUAPTurismo e culturaNotizie ed eventi
Eventi in citta' | Notizie | Ufficio Stampa |

Comunicati stampa
19 Aprile 2018
Oltre la gelata: i danni del maltempo coinvolgono l'intera filiera produttiva. Il Sindaco chiede “impegni straordinari” in un tavolo congiunto fra Regione Puglia e Ministero delle Risorse Agricole e Forestali

 “A poche settimane dalla straordinaria ondata di gelo che ha colpito a fine febbraio la provincia di Bari e Bat, appaiono evidenti i danni subiti dalle colture olivicole presenti nel vasto territorio del nord barese”: il Sindaco di Corato, Massimo Mazzilli, ha inviato una nota ai Primi Cittadini dell’area interessata e al Presidente dell’Anci Puglia per chiedere loro “la convocazione di un tavolo istituzionale che possa interfacciarsi, con la più ampia rappresentatività, con la Regione Puglia e il Ministero delle Risorse Agricolo e Forestali affinchè adottino impegni straordinari a sostegno del comparto olivicolo nelle aree colpite da un evento straordinario”.

 Nella lettera, il Sindaco Mazzilli fa presente che nelle due province “l’olivicoltura concentra circa 135mila ettari, per una produzione di oltre 4 milioni e 200mila quintali di olive (dati Coldirretti Bari). I primi sopralluoghi effettuati nei giorni scorsi dai tecnici della Regione Puglia nel territorio di Corato rilevano chiari segni del danno partito dagli olivi a seguito del gelo: lesioni sugli apparati legnosi, fessurazioni della corteccia, abbondante filloptosi, disseccamenti di giovani piante”. Analoghe situazioni sono riferite anche per gli altri Comuni: “I sopralluoghi che seguiranno nei prossimi mesi, quando tutto sarà ulteriormente esplicito, sulla base della fase vegetativa, inducono ad immaginare  - sottolinea il Sindaco Mazzilli - uno scenario straordinariamente negativo per il nostro patrimonio olivicolo e per le pesanti ripercussioni che verranno nelle prossime stagioni produttive. Cosa significhi tutto questo è chiaro, e purtroppo porterà a facili predizioni, ovvero: certa compromissione della produzione olivicola 2018, che vorrà dire danni ingentissimi per tutti il comparto olivicolo, già in ansia per il possibile arrivo in Terra di Bari della Xylella fastidiosa, minori giornate di lavoro per la manodopera locale, perdita ingente di fatturato comparto meccanica agraria, comparto fitosanitario, comparto molitura, commerciale e carburanti agricoli”.

Questo possibile scenario futuro “interesserà l’economia di migliaia di aziende agricole per una Produzione Lorda Vendibile  di centinaia di milioni di Euro”. Per questo motivo il Sindaco di Corato chiede ai colleghi del territorio, d’intesa con l’Anci Puglia, la convocazione di un tavolo istituzionale che possa interfacciarsi, con la più ampia rappresentatività, con la Regione Puglia e con il Ministero delle Risorse Agricole e Forestali allargato anche alle Confederazioni Agricole, con lo scopo di chiedere ed ottenere “impegni straordinari” per “un evento straordinario”.

                                                          L'Ufficio Stampa

                                                     L'Ufficio Stampa
Comunicati stampa
Parla il Sindaco
B.I.C. - Bollettino di informazione comunale
Il Commissario Straordinario

   Copyright © 2004 Comune di Corato - Per contatti: info     -    Posta Elettronica Certificata: egov.corato@cert.poliscomuneamico.net