Guida utile-Elenco siti tematici
Servizi ai cittadini
Palazzo di CittàGuida utile-Elenco siti tematiciFinanza-Lavoro-SUAPTurismo e culturaNotizie ed eventi
A chi rivolgersi | Autocertificazioni | Protezione Civile | Servizi ai cittadini | Tasse e Tributi locali | Votare |

Stato Civile

NASCITA

La denuncia   di ogni nuovo nato è obbligatoria, in quanto prevista dalla legge artt. 30 e segg. D.P.R. n.396 /2000.


ADEMPIMENTI:


1) Se il bambino è nato da genitori regolarmente sposati o viene riconosciuto da uno solo dei genitori la denuncia di nascita può essere presentata:

  • da uno dei genitori o da un loro procuratore speciale davanti al Direttore sanitario dell'istituto in cui è avvenuta la nascita, entro tre giorni dalla data del parto;
  • da uno dei genitori davanti all'Ufficiale di Stato Civile del comune di residenza della madre (o del padre se vi è un preciso accordo), entro dieci giorni dalla data del parto.
2) se il bambino è nato da genitori non sposati la denuncia di nascita deve essere presentata:

  • da entrambi i genitori congiuntamente davanti al Direttore sanitario dell'istituto in cui è avvenuta la nascita, entro tre giorni dalla data del parto;
  • da entrambi i genitori congiuntamente davanti all'Ufficiale di Stato Civile del comune di residenza della madre (o del padre se vi è un preciso accordo), entro dieci giorni dalla data del parto;
Per la denuncia resa al Direttore sanitario non è necessaria alcuna formalità.


Nel caso di denuncia presentata all'Ufficiale di Stato Civile, occorre esibire l'attestazione di nascita rilasciata dal medico o dall'ostetrica che ha assistito al parto.


In tutti i casi il dichiarante deve esibire un valido documento di identità personale.


L'Ufficio Anagrafe del Comune provvederà a segnalare la nascita al Ministero delle Finanze per l'attribuzione del codice fiscale e per il successivo recapito del relativo tesserino al domicilio del bambino.


Certificato ed estratto di nascita

Cosa sono:

il certificato è  il documento che attesta l'evento della nascita  e contiene i dati relativi alla stessa; l'estratto di nascita indica l'ora di nascita e può contenere eventuali annotazioni (matrimonio, divorzio, morte, tutela, curatela, amministrazione di sostegno, interdizione giudiziale, inabilitazione, eventuali aggiornamenti della cittadinanza).


Possono essere richiesti presso l'Ufficio Stato Civile anche da terzi presentando un valido documento di identità personale.


Entrambi possono sempre essere sostituiti dall'autocertificazione.

Ufficio Igiene
Servizio mensa e trasporto scolastico
Servizi Sociali
Ufficio Anagrafe
Ufficio Leva e Elettorale
Stato Civile
Pubblica Istruzione
Piano Sociale di Zona
Patrocinio del Comune
A.S.I.P.U.
Sportelli decentrati
Sportello Informagiovani
Albo Comunale delle Associazioni
Stradario della Città
Gestione Rifiuti Solidi Urbani
Censimento Popolazione 2011
Politiche della Famiglia
ZTL - Zona a Traffico Limitato

   Copyright © 2004 Comune di Corato - Per contatti: info     -    Posta Elettronica Certificata: egov.corato@cert.poliscomuneamico.net