Guida utile-Elenco siti tematici
Servizi ai cittadini
Palazzo di CittāGuida utile-Elenco siti tematiciFinanza-Lavoro-SUAPTurismo e culturaNotizie ed eventi
A chi rivolgersi | Autocertificazioni | Protezione Civile | Servizi ai cittadini | Tasse e Tributi locali | Votare |

Piano Sociale di Zona
02 Settembre 2013
Progetti di vita indipendente

                                                            Finalità

La finalità complessiva dei PRO.V.I. è quella di sostenere la “Vita Indipendente", cioè la possibilità, per una persona adulta con disabilità grave, di autodeterminarsi e di poter vivere come chiunque avendo la capacità di prendere decisioni riguardanti la propria vita e di svolgere attività di propria scelta. Ciò che differenzia l’intervento di Vita Indipendente da altre azioni è il ruolo svolto dalla persona con disabilità che abbandona la posizione di “oggetto di cura” per diventare “soggetto attivo” che si autodetermina. Questo obiettivo presuppone l’esistenza di un progetto globale di vita, con il quale, alla persona con disabilità, viene assicurata la possibilità di determinare, anche in collaborazione con il sistema dei servizi e sulla base della valutazione dell’U.V.M. (Unità di Valutazione Multidisciplinare) il livello di prestazioni assistenziali di cui necessita, i tempi, le modalità attuative, la scelta degli assistenti personali e la gestione del relativo rapporto contrattuale anche acquisendo le tecnologie domotiche più adeguate alla fruizione dell’ambiente domestico e lavorativo.

                                                           Beneficiari
                      
Tutte le persone con disabilità motoria grave certificata ai sensi dell’art 3 comma 3 della Legge 104/92, in età compresa tra 16 e 64 anni, con reddito individuale del richiedente, a ogni titolo percepito, non superiore a 20mila euro annui, e che, a prescindere dal livello di autosufficienza, presentino elevate potenzialità di autonomia e manifestino in maniera autonoma, diretta e non sostituibile, la volontà di realizzare un personale progetto di vita indipendente orientato al completamento del percorso di studi, alla formazione professionale per l’inserimento socio-lavorativo, alla valorizzazione delle proprie capacità funzionali nel contesto lavorativo, nell’agire sociale e in favore di iniziative solidali, attraverso la conduzione delle principali attività quotidiane compreso l’esercizio delle responsabilità genitoriali.

                                           Natura del contributo economico

Per ciascun PRO.V.I. è riconosciuto un massimo di 15mila euro per anno per ciascun destinatario, equivalente a un massimo di Euro 1.250,00 di quota mensile. Il beneficio economico del PRO.V.I. non è cumulabile con altri benefici di sostegno al reddito a carattere nazionale e regionale; è, invece, cumulabile con i benefici economici strettamente connessi alla fruizione di servizi considerati necessari per il completamento del PAI (Piano assistenziale individualizzato), quali ad esempio i buoni servizio di conciliazione per l’accesso ai servizi a ciclo diurno e alle prestazioni domiciliari sociosanitarie aggiuntive e a domanda individuale. In base alle risorse finanziarie destinate a questo Ambito, il numero di casi finanziabili, nell’arco di un biennio di durata, è pari a 7.

                                          Presentazione delle istanze

La compilazione on-line dell’istanza può avvenire a partire dalle ore 12,00 del 2 settembre 2013.
L’istanza deve essere presentata esclusivamente on-line accedendo al sito www.sistema.puglia.it/portal/page/portal/SolidarietaSociale/PROVI .

                                                Informazioni

Per richiedere informazioni è possibile formulare richieste all’indirizzo di posta elettronica: pugliasociale.provi@regione.puglia.it oppure rivolgersi ad uno dei Centri di Domotica locali presenti sul territorio, individuati dalla Regione Puglia, dove si riceverà orientamento e assistenza specialistica gratuita dal personale dedicato proprio a questa attività.

Per l’Ambito di Corato – Terlizzi e Ruvo di Puglia il Centro di Domotica locale - Cooperativa Sociale “ZIP.H”, ha  sede in Bitonto alla Strada Privata Laterale Piazza Ferdinando II di Borbone, 18 - Tel. 0803756461 e Fax 0803501088 – mail: provi.bitonto@retedisabilita.org.  

Orari del front office: Lunedì – Mercoledi – Venerdi dalle 9.00 alle 13.00; Martedì e Giovedì dalle 14.00 alle 18.00.

                               Il Presidente del Coordinamento Istituzionale
                                                  Assessore delegato
                                               Domenica Di Gennaro


Ufficio Igiene
Servizio mensa e trasporto scolastico
Servizi Sociali
Ufficio Anagrafe
Ufficio Leva e Elettorale
Stato Civile
Pubblica Istruzione
Piano Sociale di Zona
Patrocinio del Comune
A.S.I.P.U.
Sportelli decentrati
Sportello Informagiovani
Albo Comunale delle Associazioni
Stradario della Cittā
Gestione Rifiuti Solidi Urbani
Censimento Popolazione 2011
Politiche della Famiglia
ZTL - Zona a Traffico Limitato

   Copyright © 2004 Comune di Corato - Per contatti: info     -    Posta Elettronica Certificata: egov.corato@cert.poliscomuneamico.net